AdMedia

Massa/Piano. Sorpasso azzardato, picchiò un automobilista: condannato noto chef

06 Aprile 2017 Author :  

SORRENTO - Dopo quella manovra azzardata aveva raggiunto il furgoncino dal quale era stato sorpassato, per poi cominciare a picchiare il conducente. Un raptus che ora costa una condanna a due anni e quattro mesi di carcere ad Antonino Esposito, 49enne chef di Massa Lubrense e titolare di una pizzeria di Sorrento, l’«Acqu’e Sale» di Marina Piccola. Ecco la sentenza pronunciata dal gup del Tribunale di Torre Annunziata, Giovanni De Angelis, al termine del processo con rito abbreviato. Una decisione choc che rischiava di essere ancora più pesante: nel corso della requisitoria, il sostituto procuratore Mariangela Magariello aveva invocato per Esposito addirittura tre anni e sei mesi di reclusione.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2