AdMedia

Aumento aliquota per contratti concordati, Abbac/Otei chiede al Governo di ripensarci

18 Ottobre 2019 Author :  

Esigenze abitative per lavoratori e studenti , dannoso l’aumento dell’aliquota per i contratti transitori. L’Otei / Osservatorio extralberghiero italiano- Abbac condivide la preoccupazione delle associazioni del settore edilizio e degli inquilini in merito all’ipotesi di un aumento della cedolare secca per i canoni concordati che il governo avrebbe deciso di confermare aumentando però l’aliquota al 12,5%. “Serve una revisione della proposta prevista nel Def – dichiara il coordinatore nazionale Agostino Ingenito – I contrattI concordati sottoscritti tra i Comuni e le associazioni di proprietari e inquilini, nelle maggiori città italiane, da alcuni anni hanno favorito una risposta all’esigenza abitativa di lavoratori e studenti. Un aumento dell’aliquota potrebbe generare un cambio di passo verso la contrattazione transitoria al di sopra dei 30 giorni rendendola non più favorevole per i proprietari che potrebbero così ulteriormente essere tentati di immettere sul mercato immobili che sicuramente entrerebbero nel novero di utilizzo ad uso turistico ricettivo per garantirsi maggiori rendite ma potrebbero ulteriormente acuire il fenomeno della turistificazione soprattutto in alcune aree del Paese. Può sembrar strano che chi si occupa di ricettività turistica come noi possa esprimere preoccupazione per una conseguenza possibile a seguito dell’aumento dell’aliquota ma non c’è turismo senza doveroso equilibrio urbano e soprattutto sociale – ha continuato Agostino Ingenito – Occorre dunque che il governo provveda ad un’attenta valutazione e lavori anche a risolvere la questione delle locazioni brevi con un’aliquota al 21%. Come si sa non mancano storture in merito agli obblighi che erano stati imposti ai portali online di prenotazione che avrebbero dovuto prelevare alla fonte la tassazione mentre riteniamo favorevole la tassazione con web taxi introdotta nel Def per le piattaforma ma questo nuovo gettito preveda invece una defiscalizzazione maggiore soprattutto per chi detiene la prima casa e stabile domicilio già vessato da tanti tributi locali e favorisca detassazioni per inquilini temporanei come lavoratori e studenti “

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2