AdMedia

Castellammare: ditta interdetta dall'Antimafia, il Comune revoca l'appalto

12 Gennaio 2019 Author :  

Revocato il contratto con la ditta dei servizi cimiteriali, colpita da un'interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Napoli. La decisione ufficiale è stata presa ieri mattina dal Comune, con la firma alla determina da parte del dirigente ai Lavori Pubblici Sabina Minnucci. Va comunque ricordato, ache l'azienda in questione ha presentato un ricorso per far valere le proprie ragioni. Nonostante ciò, l'ente di Palazzo Farnese ha deciso ugualmente di sospendere ogni rapporto di lavoro. Gli imprenditori si sono infatti limitati a spiegare soltanto che un'eventuale rescissione avrebbe comportato "il licenziamento di numerose persone"'. Una motivazione che non è stata ritenuta sufficiente da parte dei dirigenti del Comune, che hanno cosi optato per la rescissione. Allo stato attuale, dunque, il comune di Castellammare non ha una ditta che si occupi dei servizi di trasporto e di sepoltura delle salme. L'attività, fino a quando l'ente istituzionale non siglerà un nuovo contratto con un'altra ditta, potrà essere svolta da ditte che operano in altri comuni.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2