Coronavirus: indagine su ritardo cure ad anziano, autopsia

09 Luglio 2020 Author :  

Si e' svolta ieri pomeriggio l'autopsia sul corpo di Luigi Starita, l'uomo di 75 anni di Piano di Sorrento (Napoli), morto a fine marzo dopo una complicazione polmonare presumibilmente dovuto al Covid-19 al quale era risultato positivo. La famiglia dell'uomo, che si e' affidata all'avvocato Gennaro Razzino, ha denunciato i ritardi nelle cure al proprio congiunto. Dieci sono i medici iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Torre Annunziata. Gli esiti dell'autopsia saranno depositati entro 90 giorni. I familiari di Starita sostengono che ci siano stati ritardi sia nell'effettuazione del tampone, fatto diversi giorni dopo la comparsa dei sintomi riconducibili al coronavirus, sia per quanto riguarda l'ospedalizzazione dell'uomo che sarebbe stato ricoverato quando ormai la crisi polmonare era in atto.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178