AdMedia

Bimbo ucciso a Cardito: la mamma si è rifugiata a Massa Lubrense da parenti

30 Gennaio 2019 Author :  
E' in programma in mattinata nel carcere di Poggioreale a Napoli, l'udienza di convalida per il 24enne Tony Essobti Badre, accusato dell'omicidio di Giuseppe, il figlio di 7 anni della compagna e del ferimento della sorellina di 8 anni, tuttora ricoverata al Santobono. Il 24enne dovra' chiarire se conferma quanto riferito subito dopo il fatto, quando ha ammesso di aver pestato i bambini, in un raptus di follia, perche' avevano rotto la sponda del letto. Il legale del giovane, Michele Coronella, ieri aveva affermato che Tony voleva bene al piccolo. La Procura di Napoli Nord sta indagando sul ruolo della madre dei piccoli, per capire se fosse presente al momento delle violenze e perche', eventualmente, non sia intervenuta. Si e' rifugiata a casa della madre, a Massa Lubrense, in costiera sorrentina. Ai parenti, secondo quanto riferiscono Corriere della Sera e Corriere del Mezzogiorno, avrebbe detto: "ho preso Giuseppe, l'ho messo sul divano e poi ho chiamato il 118. Quando tutto e' finito ho chiesto se potevo andare via".

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2