AdMedia

Agerola. Giro d’auto rubate in Spagna e armi: non fu associazione, ma sì al carcere

19 Luglio 2018 Author :  

Cade l’accusa di associazione a delinquere, ma il tribunale del Riesame conferma il carcere per tutti gli arrestati. Restano in cella Vincenzo Gentile, nipote del boss Afeltra di Agerola, Liberato Spera, pregiudicato di Santa M aria la Carità, e l’altro agerolese Luigi Milano, finiti in manette insieme ai complici toscani Rosario Bozzanga e Biagio Melisi. Dieci giorni fa, erano stati implicati in un ’inchiesta sul traffico di auto rubate e armi, che aveva portato ai cinque arresti in Italia e ai dieci in Spagna. L’operazione condotta dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, guidati dal maggiore Antonio Bagarolo e coordinati dalla Procura oplontina, ha portato alla scoperta di un gruppo Italo-spagnolo con basi ad Agerola, Santa Maria la Carità e in Toscana, con solidi appoggi a Valencia, dove sono scattati altri arresti. Secondo le ricostruzioni degli investigatori le auto rubate venivano clonate in Toscana con falsificazioni di telai e documenti per arrivare in Spagna in maniera regolare. Un sistema scoperto perché la stessa vettura risultava immatricolata in entrambi i Paesi. La Guardia Civil ha eseguito i dieci arresti a Sueca, vicino Valencia. Le attività investigative, avviate nel giugno 2017, hanno scoperto l’esistenza di una organizzazione criminale impegnata in un traffico di autovetture di provenienza illecita, dall'Italia verso Spagna. In particolare, i tre napoletani coinvolti ricettavano vetture rubate (già oggetto di alterazione dei numeri di telaio c della contraffazione della documentazione di circolazione). I veicoli venivano poi portati allo scalo marittimo di Civitavecchia per essere esportati in Spagna. Lì, venivano nuovamente immatricolati. Nel corso delle indagini, gli investigatori hanno recuperato 10 auto rubate in Italia, ed è stata inoltre sequestrata una pistola calibro 7,65, con matricola abrasa, nelle disponibilità di uno degli arrestati.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178