AdMedia

Penisola Sorrentina. Chiude il centro di igiene mentale a Sorrento, sos ai sindaci. Ipotesi Vico Equense

10 Febbraio 2018 Author :  

La certezza della chiusura dal prossimo primo marzo del centro di igiene mentale di Sorrento c’è e dell’emergenza ne sono al corrente anche ai Comuni. Ma finora non si trovano soluzioni. L'Asl Napoli 3 Sud sta cercando di risolvere quanto prima la querelle coinvolgendo direttamente i sindaci. Il problema è che i Comuni non hanno immobili dove poter ospitare a stretto giro il centro di igiene mentale. Zero posti e situazione intricata che il direttore generale dell’azienda sanitaria Antonietta Costantini deve risolvere in fretta per scongiurare il rischio di uno stop all’assistenza.

La ricerca della sede

Niente da fare intanto per gli spazi dell’ex sede dell’Arips di via degli Aranci a Sorrento: attualmente i locali sono occupati dal coordinamento dell’ufficio del Piano sociale di zona dell’ambito territoriale Napoli trentatré. E se per assurdo l’equipe interdisciplinare dovesse essere “sfrattata”, bisognerebbe scovare un’altra location. Dunque il problema verrebbe soltanto posticipato. L’unica amministrazione che pare avere disponibilità di strutture è Vico Equense. Nel corso dei prossimi giorni dovrebbe anche essere convocato un incontro tra i sei sindaci della penisola sorrentina e i vertici dell’Asl Napoli 3 Sud.  

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2