Sant'Antonio Abate. Furto a Santa Maria la Carità, ladro ucciso dal vigilantes: condanna bis

21 Ottobre 2017 Author :  

Condanna bis per la guardia giurata. Il colpo partì senza che il vigilantes avesse intenzione di sparare al ladro in fuga, ma quello di Gennaro Garofalo Bova fu un omicidio preterintenzionale. Il ladro nel 2012 venne sorpreso a rubare autoricambi nella ditta Cpm Motors di Santa Maria la Carità. La Corte d’Assise d'Appello di Napoli ha confermato la condanna nei confronti di Giuseppe Battimelli, 43 anni ex vigilantes di Sant'Antonio Abate al quale è stato riconosciuto uno sconto di pena da 5 a 4 anni e 5 mesi con attenuanti generiche. La guardia giurata aveva il compito di vigilare l’esterno della ditta e quando si accorse che qualcuno era entrato all’interno della ditta per rubare, non allertò la centrale operativa del suo istituto di vigilanza o le forze dell’ordine ma prese il ladro e nella colluttazione partì un proiettile che trafisse il capo del ladro.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178