Massa Lubrense

Nei giorni scorsi, a seguito delle rilevazioni dell'Arpac, la Regione Campania ha comunicato i tratti di mare che non saranno balneabili nella prossima stagione estiva. Interessate le province di Napoli, Caserta e Salerno. All'ombra del Vesuvio non si potranno fare tuffi nelle aree portuali, nel parco sommerso di Baia, a Bacoli, a Pozzuoli in zona cuma, a Bagnoli, nei tratti portuali di Mergellina, del lungomare e del Molo Beverello, al Granatello di Portici, nelle zone di attracco a Torre Annunziata,Castellammare di Stabia, Vico Equense, Piano di Sorrento, Sorrento, Procida, Capri, Massa Lubrense, Ischia, Casamicciola, Lacco Ameno, Forio, Sant'Angelo. Nel Casertano balneazione vietata alla foce del Garigliano a Sessa Aurunca, a Mondragone, a Castelvoltumo (al porto e presso i Regi Lagni). Tuffi vietati anche in alcune aree del Salernitano, soprattutto quelle in cui insistono i porti, a Eboli, Capaccio, Agropoli, Castellabate, Montecorice, Casalvelino, Pisciotta, Centola, Camerota, Sapri, Battipaglia, Pontecagnano e in quattro aree del capoluogo di provincia. Nelle prossime settimane anche altre zone potrebbero essere interdette.

Pagina 1 di 22

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178